Benvenuto Un tuo commento è gradito ;)


Pubblico di grafica, pittura, fotografia, arte fotografica cucina fotografica CON RICETTE e still life

Poesia e letteratura
Insomma: di tutto ciò 'che ai nostri occhi è ARTE in fotografia e arte scritta e ripresa
Foto di Gabry foto Gabry garbal Costa © © / Aka (alias) MGF

Copyright© Gabry garbal Costa Fdd


Tutte le foto e illustrazioni presenti nel blog sono proprietà di Gabry garbal Costa Aka M.G.F. e come tali sono soggette a COPYRIGHT.
Tutto il materiale qui contenuto non è utilizzabile nè in alcun modo riproducibile, in qualsiasi forma e misura SENZA il consenso dell'autrice
I testi presenti sono di proprietà di "graficafotografica" e come tali sono soggetti a COPYRIGHT.
Laddove fosse presente del materiale non de l'autrice i proprietari sono specificati e linkati ai loro blog/siti blog

La raccolta fotografica dei miei album foto e/o dei lavori di grafica ,se volete, potete trovarle qui:


All photos and illustrations in this blog are the property of Gabry garbal Costa Aka FGM and as such are subject to COPYRIGHT
The difference between art and mediocrity? Never be curious about everything stop at nothing; image was also uncomfortable.

Going beyond the common thought This makes all the difference! © M.G.F.

domenica 1 dicembre 2013

Dalla Fondazione Pangea un aiuto concreto alle donne nel mondo !

 From Pangea Foundation concrete help to women in the world !

There are women in the world who have no reason to celebrate. What they never do .  Why live daily discrimination, violence and the systematic denial of their rights.  At Christmas you can give them hope : it is the most beautiful gift you can do. To them and to you . It's easy, just choose one of our gifts solidarity : from cups to Node Pangea , from notebooks to support solidarity 
still allow each of the women of our plans to build small enterprises , to take better care of themselves during pregnancy,
 or children in the most disadvantaged families to atten kindergarten . You will become the protagonist of the rebirth
 of so many women of our projects , helping them to build for themselves and their families a future of well-being , 
health and development  !Every object and every support will go to support a specific program or country : choose where to take action!
__________________________________________

Ci sono donne nel mondo che non hanno nessun motivo di festeggiare. Che non lo fanno mai.

Perché vivono quotidianamente discriminazioni, violenze e la negazione sistematica dei propri diritti. A Natale puoi regalare loro una speranza: è il dono più bello che puoi fare.
A loro e a te.

È facile, basta scegliere uno dei nostri regali solidali: dalle tazze al Nodo di Pangea, dai Taccuini ai sostegni solidali consentirai a ciascuna  delle donne dei nostri progetti di realizzare piccole attività imprenditoriali, di prendersi cura al meglio di se stesse in gravidanza,  o ai bambini delle famiglie più disagiate di frequentare l’asilo.

Potrai diventare protagonista della rinascita di tante donne dei nostri progetti, aiutarle a costruire per sé e per la propria famiglia  un futuro di benessere, salute e sviluppo.

Ogni oggetto e ogni sostegno andranno a supporto di uno specifico programma o paese: scegli dove agire!


http://www.pangeaonlus.org/it/_homepage

http://www.pangeaonlus.org/

La Fondazione Pangea dà il via alla campagna di raccolta fondi per il Natale 2013, con l'obiettivo di portare speranza a chi l'ha perduta:  alle donne che nel mondo sono vittime di violenza, che muoiono per parti non seguiti, che vivono ai margini della società senza accesso  all'istruzione, agli ospedali, al lavoro. La speranza si traduce in sostegno a programmi di sviluppo, micro credito e assistenza per le donne  in Afghanistan, India e anche in Italia.

Per le mamme  afghane  avviare una micro impresa e sinonimo di mantenere la famiglia, un bambino di Kabul  potrà andare all'asilo.

Sul sito di PANGEA possiamo leggere che : "In 11 anni  - abbiamo raggiunto 45 mila donne in molte parti del mondo. Le abbiamo aiutate a Kabul, distribuendo  oltre 2 mila micro crediti e coinvolgendo più di 900 ragazze in corsi di formazione professionale. 
Le abbiamo aiutate a Calcutta, con oltre 300 supporti ortopedici e visite specialistiche per le disabilità che le affliggono, insegnando
 loro che hanno diritto ad avere rispetto e supporto. Le abbiamo aiutate a Koppal, avviando insieme a loro circuiti di risparmio e credito,  coinvolgendo più di 10 mila donne che ora gestiscono autonomamente  progetti di sviluppo locale. Le abbiamo aiutate anche in Italia,  dove più di 500 donne e mamme con problemi di abusi domestici hanno trovato consiglio, sostegno psicologico, rifugio e protezione  insieme ai propri figli".

Questi sono numeri reali,veri,quanto è vero che in questo aiuto concreto da parte della Fondazione Pangea c'è (anche) un concreto riscatto per le donne !


Una famosa pubblicità Italiana ,da anni , ci dice che " a Natale puoi" CONCRETIZZIAMOLO sul serio quel  "PUOI " !!!


venerdì 15 novembre 2013

Nome botanico: Zinnia Regno: Plantae Divisione: Magnoliophyta



Nome botanico  Zinnia  Dal fiore rosa RESISTENZA GIOIOSA

is a job run on a zinnia nestled in a crystal vase of water colored cornflower blue -  Then there is the work of texture in post production
è un lavoro eseguito su una zinnia immersa in un vaso di cristallo d'acqua di color  bluette - Poi , c'è il lavoro di texture in post produzione

Nome botanico: Zinnia
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae
Sottofamiglia: Asteroideae
Tribù: Heliantheae


Nome botanico  Zinnia  Dal fiore rosa RESISTENZA GIOIOSA 

Zinnia è un genere di piante originarie dell’America soprattutto dal Messico. Comprende specie erbacee annuali o perenni alte da 50 a 100 cm, con numerosi ibridi orticoli dalle forme nane o giganti. Si utilizzano nei giardini per aiuole e bordure, o in vaso sui terrazzi.
Nome botanico  Zinnia  Dal fiore arancione  RESISTENZA VITTORIOSA

Tra le specie coltivate si ricorda la Zinnia violacea (sinonimo obsoleto: Zinnia elaegans), che si presenta come un largo cespuglio ramificato annuale, alto circa 90 cm, con foglie opposte ovali-rotondate, e fiori grandi in capolini solitari, con molti ibridi a portamento nano o gigante, la Zinnia angustifolia, pianta annuale alta fino a 45 cm, e con foglie lanceolate.




 Nome botanico  Zinnia  Dal fiore bianco RESISTENZA INTEGRALE

Piante resistenti e rustiche, richiedono esposizione soleggiata, clima mite, terreno soffice anche asciutto.

Info:http://www.arianuova.org/il-messaggio-dei-fiori?id=516

RESISTENZA
Dal fiore bianco: RESISTENZA INTEGRALE
Dal fiore rosso porpora: RESISTENZA CORAGGIOSA
Dal fiore arancione: RESISTENZA VITTORIOSA
Dal fiore verde brillante: RESISTENZA SPONTANEA
Dal fiore rosa: RESISTENZA GIOIOSA
Dal fiore malva: RESISTENZA VITALE
Dal fiore rosso scuro: RESISTENZA FISICA
 Dal fiore multicolore: RESISTENZA MOLTEPLICE
Zinnia angustifolia: RESISTENZA DETTAGLIATA

venerdì 8 novembre 2013

Flower of cabbage botanical name "Brassica oleracea" with brushpainting

Fiore di cavolo nome botanico "Brassica oleracea" In brushpainting  
Flower of cabbage  botanical name "Brassica oleracea" with brushpainting 



Effetti di #painting e #brush  #brushpainting   nei miei scatti sul fiore di cavolo Frutto di una lunga sessione di post produzione



Questo scatto  è naturale sia come foto che come colore
 Fiore di cavolo (Brassica oleracea)con un Crisantemo rosa(Pink chrysanthemum)

nome botanico:Brassica oleracea
famiglia:Cruciferae
breve descrizione: Pianta erbacea, rustica, da esterni, coltivabile anche in interni. 
Si tratta di una varietà orticola ottenuta per ibridazione dalla Brassica oleacera ( il cavolo comune), viene denominata acephala, perché non produce la tipica testa. 
Le foglie formano il cappuccio rimanendo aperte ed arricciandosi ai bordi. Le colorazioni sono vivaci e variano dal rosso al giallo con diverse sfumature.
durata:Annuale o biennale


accorgimenti e cure
esposizione e luminosità:Esporre indifferentemente in sole diretto o indiretto per la coltivazione in esterno.
temperatura:Resiste al caldo e in inverno resiste ad una temperatura di qualche grado sotto lo zero
substrato:Normale Qualsiasi tipo di terreno. Un ottimo substrato è costituito da 2/3 di torba, 1/3 di terriccio fertile concimato.
irrigazione:Abbondante solo in estate. Ogni 2 o tre giorni se cresce esposta in mezza ombra.
concimazione:Un paio di volte in estate, utilizzando concime complesso: 30 g. per decalitro di acqua.
propagazione:Tramite seme in primavera in cassetta o all'aperto. I semi vanno sparsi radi e solo leggermente interrati germinano in soli 10 giorni. 
rinvaso:Le piantine, con la crescita, sono da trapiantare in vasi di dimensioni adeguate.
potatura:E' sufficiente rimuovere le parti danneggiate
avversità:A volte può essere soggetta ad attacchi da afidi, che provocano il deperimento della pianta.

Se nel terreno vi è un eccesso di azoto, la pianta tenderà ad allungarsi eccessivamente favorendo l'attacco di batteriosi che sono causa della crescita stentata e dei tumori sulle radici.
Le lumache si nutrono delle foglie, possono essere debellate con l'uso di esche apposite.
I bruchi della farfalla cavolaia possono provocare molti danni bucando le foglie.
piccoli consigli:Questo tipo di pianta è indicato in esterni dove il clima in inverno è un poco più freddo
 Questa pianta ha bisogna di essere innaffiata abbondantemente durante la messa a dimora

Ringraziamo zio Google e Wikipedia per le notizie


Flower of cabbage botanical name " Brassica oleracea " with brushpainting

Effects of # # and painting brush # brushpainting in my shots on the flower of cabbage result of a long
The post session Secon like a photo and color as

Botanical name: Brassica oleracea
Family : Cruciferae
Brief Description: Herbaceous plant , rustic , outdoor , farmland also indoors.
It is a horticultural variety obtained by hybridization of Brassica oleacera ( the common cabbage ) ,
 acephala is called , because it does not produce the typical head.
The leaves form the cap remaining open and curling at the edges.
The colors are vibrant and vary from red to yellow with different shades .
duration : Annual or biennial

precautions and care
exposure and brightness : Exposing either in direct or indirect sunlight for growing outdoors.
temperature : Resistant to hot and winter is resistant to a temperature a few degrees below zero
substrate : Normal Any type of terrain. An excellent substrate consists of 2/3 of peat , 1/3 of fertile soil fertilized.
Watering : Abundant in summer. Every two or three days if it grows exposed in partial shade .
fertilization : A couple of times in the summer, using complex fertilizer : 30 g . for decalitro of water.
Propagation : By seed in spring in a box or outdoors. The seeds are scattered sparse and only slightly buried germinate in just 10 days.
Repotting : The plants , with growth, are to be transplanted into pots of appropriate size.
Pruning : It ' suffucente remove the damaged parts
adversity : Sometimes it may be subject to attack by aphids , which cause the deterioration of the plant .
 If in the soil we have an excess of nitrogen , the plant will stretch excessively favoring
 the attack of bacterial diseases that are due to stunted growth and tumors on the roots.
 The snails feed on the leaves, can be eradicated by the use of appropriate baits .
 The caterpillars of the cabbage white butterfly can cause a lot of damage by puncturing the leaves.
small tips : This type of plant is shown outdoors where the climate in winter is a little colder

 This plant needs to be watered abundantly during the planting

giovedì 7 novembre 2013

Autumn colors are found in the fruit that gives us- still life with recipe of the day I colori autunnali si ritrovano nei frutti che ci regala -Still life con ricetta del giorno

Autumn colors are found in the fruit that gives us- still life with recipe  of the day  I colori autunnali si ritrovano nei   frutti che ci regala - Still life con ricetta del giorno


Foto still life in studio sui  colori autunnali che si ritrovano nei   frutti che ci regala - (con fiore di crisantemo rosa)   Still life photo in the studio of the autumn colors that are found in the fruit that gives u (with pink chrysanthemum flower)





Foto effetto antico su  tela-texture blend  -
Photos  effect antique on canvas texture blend 



Foto still life in studio sui  colori autunnali che si ritrovano nei   frutti che ci regala  Versione : bianco e nero- Still life picture in the studio of the autumn colors that are found in the fruit that gives us Version: black and white

 Ed ora passiamo ad una ricetta molto gustosa con le castagne e la glassa di cioccolato .And now we come to a very tasty recipe with chestnuts and chocolate frosting
--------------------------------------------------------------------------

Ricetta  del giorno: Torta di castagne ricoperta di glassa la cioccolato  (A seguire un'ottimo succo d'arancia ;)
Recipe of the day: chestnut cake covered with chocolate frosting
(Following an excellent orange juice;)


Dolce  autunnale sofficissimo e senza burro.
 Preparate questa torta di castagne avendo a disposizione della purea di castagne- il risultato è una torta dal sapore particolare  semplicissima da realizzare.

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

220 grammi di farina 00
20 grammi di cacao dolce
400 grammi di castagne(da lessare)
250 grammi di zucchero
3 uova
120 ml  olio di mais
1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Sbucciate le castagne e lessatele in acqua fredda per circa 20 minuti Scolatele in uno scolapasta e fatele intiepidire
Con l’aiuto dello schiacciapatate,schiacciate le castagne lesse,facendo cadere la purea in una pirofila
Pulite lo schiacciapatate prima di aggiungere altre castagne lesse eliminando la pellicina che si sarà depositata sul fondo
Mettete in una ciotola pulita la farina,il cacao e il lievito per dolci
Misurate  l’olio e tenetelo pronto
Mettete le uova con lo zucchero in una ciotola alta e montatele con l’aiuto di uno sbattitore elettrico per almeno 5 minuti
Inserite la farina a cucchiaiate aggiungendo la successiva farina solo quando la precedente è stata bene assorbita
Ora potete mettere l’olio e  la restante farina
Aggiungete anche la purea di castagne e mescolate bene
Imburrate uno stampo da 24 cm
Versate il composto nello stampo imburrato e infornate la torta di castagne lasciandola cuocere in forno statico 
a 180°per circa 40 minuti
Il tempo di cottura segnalato è  indicativo Meglio controllare  la cottura con uno stecchino prima di sfornarla
Lasciate raffreddare e poi passate all'esecuzione della glassa con cui infarcire la torta
Non è obbligatorio,potrestre finirla con una semplice spolverata di zucchero a velo
Nel caso : glassa la cioccolato  

La ricetta della glassa al cioccolato è molto simile a quella della glassa di zucchero "a caldo".  E'  molto utilizzata per la decorazione dei dolci. Tuttavia, la sua preparazione è meno semplice, a causa dei tempi di raffreddamento del cioccolato.

Preparazione:
Mettete a sciogliere lo zucchero con l'acqua, fino a creare uno sciroppo. Aggiungete il cioccolato spezzettato e fate sciogliere a fuoco basso fino al completo scioglimento, mescolando continuamente.
Appena vedete che il cioccolato acquista la giusta densità (non deve essere né troppo liquido né troppo solido), togliete dalla fiamma e mescolate accuratamente. Lasciate riposare quanto basta e, una volta tiepido, cospargetelo sulla vostra torta.

Accorgimenti:
Anche se può sembrare semplice, la preparazione della glassa al cioccolato non lo è affatto.
Tanto per iniziare, la scelta del cioccolato in tavoletta, piuttosto che del cacao in polvere, implica diversi inconvenienti.
Il cioccolato fondente in tavoletta è sicuramente più saporito, e dunque preferibile ai fini del risultato. Ciò nonostante, bisogna essere molto precisi con le dosi. L'acqua, in particolare, può alterare lo scioglimento del cioccolato.
Se riuscite a superare questo ostacolo e avete ottenuto una crema omogenea e densa al punto giusto, fate ancora attenzione al momento in cui guarnirete la vostra torta. Se aspettate troppo poco, la glassa calda, raffreddandosi improvvisamente,  creerà una superficie dura. Se aspettate troppo, il cioccolato si raffredderà nel pentolino e vi sarà molto difficile usarlo.
Il momento ideale per decorare il dolce è quando il cioccolato raggiunge una temperatura di circa 40°C.
Usare il cacao in polvere vi faciliterà il compito, ma a scapito del sapore. In questo caso, infatti, l'unica accortezza richiesta è che la glassa non sia troppo liquida.
 Questo si può facilmente evitare usando meno acqua, o aggiungendo altro cacao e zucchero a velo. 

---------------------------------------------------------------------

Sweet autumn spongy and without butter.
Prepare this chestnut cake will have access to the chestnut puree -
the result is a cake flavor particularly simple to realize.

Ingredients for a mold of 24 cm :

220 grams of flour 00
20 grams of sweet cocoa
400 grams of chestnuts ( to boil )
250 grams of sugar
3 eggs
120 ml corn oil
1 packet of baking powder

Procedure:
Peel the chestnuts and boil them in cold water for about 20 minutes  Drain in a colander and let them cool
With the help of potato masher , mash the boiled chestnuts , dropping the puree in a baking dish
Clean the potato masher before adding other boiled chestnuts removing the skins that you will be settled to the bottom
Put in a clean bowl the flour, cocoa and baking powder
Measure the oil and keep it ready
Put the eggs in a bowl with the sugar high and mount them with the help of an electric mixer for 5 minutes Place the flour in a spoon flour adding the next only when the former was well absorbed
Now you can put the oil and the remaining flour
Also add the chestnut puree and mix well
Butter a mold of 24 cm
Pour the mixture into the greased mold and bake the cake letting it cook chestnuts in oven at 180 degrees for about 40 minutes
The cooking time reported is indicative Better check the area with a toothpick before sfornarla
Let cool and then switch the execution of which cram the cake with icing It is not mandatory , potrestre finish with a simple dusting of icing sugar In the case of : Chocolate Frosting

The recipe for the chocolate icing is very similar to that of icing sugar "hot" . E ' widely used for the decoration of cakes. However , its preparation is less simple ,
 because of the time of cooling of chocolate .

preparation:
Put to dissolve the sugar with the water , to create a syrup. Add the chopped chocolate and melt over low heat until completely dissolved , stirring constantly.
As soon as you see that chocolate is purchasing the right consistency ( should be neither too thin nor too solid) ,
 remove from heat and stir thoroughly. Let it sit long enough , and once warm , sprinkle on your cake .

Measures :
Although it may seem simple, the preparation of the chocolate icing is not at all .
To begin with , the choice of chocolate in tablet, rather than cocoa powder, imply several drawbacks.
The dark chocolate tablet is definitely more flavorful , and therefore preferable for the final result .
 Nevertheless, you have to be very precise with the doses . The water , in particular , can alter the dissolution of the chocolate.
 If you can overcome this obstacle and you've got a smooth cream and thick in the right place , you still care at the time when guarnirete your cake. If you wait too little, the frosting hot , cooling off suddenly , create a hard surface. If you wait too long, the chocolate will cool in the pan and it will be very difficult to use it.
 The ideal time to decorate the cake is when the chocolate reaches a temperature of about 40 ° C. Use the cocoa powder will facilitate the task, but at the expense of flavor.
In this case , in fact , the only care required is that the glaze is not too liquid . This can be easily avoided by using less water, or by adding more cocoa and powdered sugar .



Torta di castagne realizzata Chestnut cake made




mercoledì 6 novembre 2013

E' morta a New York la fotografa americana Deborah Turbeville -fotografa di moda conosciuta anche come "anti-Newton"

“Deborah Turbeville, fotografa di moda conosciuta anche come "anti-Newton" è morta a New York il 24 Ottobre 2013 u.s."

[[ Monika Jagaciak, Frida Gustavsson & Caroline Brasch Nielsen by Deborah Turbeville (Valentino Fall 2012]]

Deborah Turbeville,  arriva alla fotografia piuttosto tardi , dopo un percorso professionale legato alla moda. 
Nata nel 1937 a Boston e cresciuta nel New England, giunge a New York a 19 anni per lavorare come assistente della fashion designer  Claire McCardell
Inizia a lavorare come fashion editor nel 1963 per la rivista Harper's Bazaar, collaborando con Marvin Israel 
e con un team di fotografi come Diane Arbus e  il grande 
Richard Avedon , e nel 1967 passa alla rivista Mademoiselle.

 La Iugoslavia è stata la patria dei suoi primi scatti, nel 1966. 
Li mostra subito ad Avedon, che  trovandoli interessanti decide di insegnarle la tecnica fotografica
Nata come stylist in riviste di moda, Deborah Turbeville è riuscita quindi,  a creare un suo stile personale, fatto di immagini talvolta volutamente sfocate, ma con donne consapevoli di essere guardate Deborah Turbeville non si considerava una vera e propria fotografa di moda
 Del suo lavoro debbe a dichiarare che: « il MIO lavoro è un trait d’union tra la fotografia commerciale e quella artistica».

 [[ la Traviata by Deborah Turbeville 05 ]]

Si dedica  a tempo pieno alla fotografia di moda dal 1972- 
Uno dei suoi primi servizi fotografici per Vogue  si fa subito notare per il suo stile innovativo- 
Nei suoi scatti vi sono  ragazze in bikini sullo sfondo delle pareti di un cementificio. 
Alexander Liberman, il direttore editoriale della Condè Nast  di quel periodo, affermo'  che si trattava di foto più rivoluzionarie per l’epoca. 
Nel 1975  la Tuberville lavora ad un servizio fotografico per Vogue America  che le regalerà  grande  notorietà .

Scatti di figure femminili languide, flessuose, quasi del tutto svestite, che posano in uno stabilimento balneare. 
Un servizio molto ambiguo:  modelle che parevano  “costrette” in quel luogo, quasi come fossero prigioniere  in un campo di concentramento .
Una scenografia di gruppo ben composta, quasi spontanea nella propria “in-naturalità”, che fece molto scalpore. 
Da segnalare anche la serie Woman in the Woods per Vogue Italia, del 1977, < --- (A link alcune foto del tempo )
con figure isolate e disturbanti, cariche di emozioni inespresse. 

Continua a lavorare per Vogue America e si occupa di servizi pubblicitari per Ungaro, Sonia Rykiel, Valentino, Yohji Yamamoto
 e Comme des Garçons, e di editoriali per Harper's Bazaar e per il New York Times Magazine, per il quale ritrarrà l’attrice Julia Roberts.

       [[ la Traviata by Deborah Turbeville 06 ]]

In una intervista sul sul lavoro di fotografa ebbe a dichiarare :
 « Colgo un momento privato dell’universo femminile, quello che è inaccessibile a tutti. Un momento congelato e fissato nel tempo »

Il lavoro della Turbeville è  sempre pregno di atmosfere evocative. Il suo stile è fatto essenzialmente di  immagini granulose, graffiate, spesso volutamente sfocate.
 Sicuramente sono le estati trascorse a Ogunquit  nel Maine , durante l’adolescenza, che formano il suo immaginario visivo.

Una piccola cittadina sull'oceano  con paesaggi desolati, spogli, dai colori lattei e tenui e dalle atmosfere incolori. Una un easy shuffle of ambiguity, come scrive Pete Silverton ,  è la sua caratteristica principale, e la sua fotografia  è davvero a metà strada tra moda e arte, e infonde arte narrativa e mistero in quello che era un processo prettamente commerciale.

«In un certo senso“distruggo l’immagine, dopo averla scattata». afferma la Turbeville.  L’idea della disgregazione è davvero il fulcro del mio lavoro». 

I soggetti raffigurati sono fantasmi auto-contemplativi, esploratori confusi in mondi sconosciuti, viaggiatori nel tempo
 di propri paesaggi interiori, come le modelle del suo libro Les Amoureuses du Temps Passé, appunto «amanti di tempi passati».

E' morta a New York il 24 Ottobre U.S.  a l'età di 81 anni Deborah Turbeville, fotografa di moda conosciuta anche come "anti-Newton"

sabato 26 ottobre 2013

i Cupcake dolci mini tortine Ricetta

I cupcake
cupcake rose - pasta di zucchero

I cupcake sono morbide tortine di origine statunitense. 
Devono il loro nome alle  dimensioni, pari a quelle di una "cup" tazzina, appunto. 
Sono preparati in pirottini monoporzione e si decorano  con glasse, creme al burro o al cioccolato, oppure  con sculture in pasta di zucchero. Esistono tantissime varianti di cupcake al cioccolato, al caffè, red velvet ecc... . 
Questa è  la ricetta dei cupcakes alla vaniglia con la glassa al burro e cioccolato (le dosi indicate sono per  una dozzina di cupcakes)
Cupcake vetrina 1

The cupcake
The cupcake cakes are soft U.S. origin. They owe their name to the size, equal to those of a "cup" cup, in fact.They are prepared in single-portion cups and decorate with icing, butter cream or chocolate, or sculptures with sugar paste.
There are many variations of chocolate cupcake, coffee, red velvet etc . This is the recipe for vanilla cupcakes with buttercream icing and chocolate (Doses given are for a dozen cupcakes)


cupcake panna e fragole
120 g di burro
120 g di farina
un cucchiaino raso di lievito in polvere
scorza di un limone
un pizzico di sale
2 uova
una bustina di vanillina (o una bacca di vaniglia)
120 g zucchero
stampo per muffin
pirottini per la glassa: 
100 gr di burro, 
100 gr di cioccolato, 
100 gr di zucchero a velo

120 g of butter
120 g of flour
a teaspoon of baking powder
zest of one lemon
a pinch of salt
2 eggs
a teaspoon of vanilla extract (or vanilla)
120 g sugar
muffin mold
cups for the icing:
100 grams of butter,
100 grams of chocolate,
100 grams of powdered sugar
Aaccendete il forno a 180°. 


cupcake vetrina 2

Prendete lo stampo per muffin e collocate in ogni sagoma un pirottino, in questo modo i cupcakes non si attaccheranno allo stampo e sarà anche più semplice sformarli.
Mettete lo zucchero e il burro a temperatura ambiente in una ciotola ed iniziate ad amalgamarli con lo sbattitore elettrico. 
Quando questo composto avrà la consistenza di una crema aggiungete una alla volta le uova,  la vanillina oppure i semi del baccello di vaniglia,  il pizzico di sale e la scorza di limone e continuate a sbattere con le fruste elettriche.

Mettete lo zucchero e il burro a temperatura ambiente in una ciotola ed iniziate ad amalgamarli con lo sbattitore elettrico.
 Quando questo composto avrà la consistenza di una crema aggiungete una alla volta le uova,
 la vanillina oppure i semi del baccello di vaniglia,
 il pizzico di sale e la scorza di limone e continuate a sbattere con le fruste elettriche.

Nel frattempo preparate la crema per la guarnizione.
 Fate fondere il cioccolato a bagnomaria e fatelo raffreddare per una decina di minuti.
Unitelo poi allo zucchero a velo e al burro a temperatura ambiente e sbattete per qualche minuto con le fruste elettriche. 
Mettetelo un po' in frigorifero per farlo rassodare.
Quando le tortine saranno fredde, decoratele con la crema al burro e cioccolato. 




Take the muffin tin and place in a baking cups, each template ,
 in this way the cupcakes will not attack the mold and will also be easier to remove from the molds .
Place the sugar and the butter at room temperature in a bowl and start to mix them with an electric mixer .
When this compound will have the consistency of a cream , add eggs one at a time ,vanilla extract or the seeds of the vanilla bean,
a pinch of salt and lemon zest and continue to beat with an electric mixer .

Place the sugar and the butter at room temperature in a bowl and start to mix them with an electric mixer .
 When this compound will have the consistency of a cream , add eggs one at a time , vanilla extract or the seeds of the vanilla bean,
 a pinch of salt and lemon zest and continue to beat with an electric mixer .

Meanwhile, prepare the cream for garnish .
 Melt the chocolate in a double boiler and let cool for about ten minutes.
 Then add it with the icing sugar and butter to room temperature and beat for a few minutes with an electric mixer .
Put a little ' in the refrigerator to make it harden.
When the cakes are cool , decorate with the butter cream and chocolate.

giovedì 24 ottobre 2013

Chiesa di San Giuliano eretta su una costruzione preesistente paleocristiana

Chiesa di San Giuliano su preesistente paleocristiana #streetphoto



Ho assistito all'uscita per la pausa  pranzo, dei bambini della scuola materna Carinissimi nei loro vestitini coloratissimi 



Il giardino della materna poi, offre spunti fantastici tra gatti,piccoli angeli che pendono dagli alberi e il giardino.
Apro un nuovo foto album per dedicarlo a quella bellissima giornata trascorsa tra gridolini di bimbi felici,gatti neri in splendida forma  e fiori,fiori fiori e ancora fiori 


   - Crisantemi esposti alla fiera mercato dei fiori a San Giuliano-


 Margheritoni esposti alla fiera mercato dei fiori a San Giuliano



Particolare elaborazione  grafica di post produzione su scatto fotografico su : Rosa rossa e una  bellissima Telopea speciosissima della famiglia delle proteaceae
La Telopea è bellissima, ma come molte altre proteaceae non è assolutamente facile da coltivare. 
Infatti la natura del terreno in Australia (da cui viene, la Telopea, chiamata da loro Warratah, è il fiore-emblema della Nuova Galles del Sud,  la zona di Sidney)è molto diversa da quelli del vecchio continente.
Le ragioni per cui nel vecchio continente Europeo non è di facile coltivazione sono svariate L'Australia è geologicamente più antica, la composizione minerale cambia molto. 
La combinazione terra acida-basso tenore di fosfati-buona umidità-ottimo drenaggio non è la più facile da ottenere!
Le Telopee crescono in terreni tendenzialmente poveri, sabbiosi, ma con umidità costante (il Nuovo Galles del Sud è piovoso come l'Irlanda) ed il rischio più comune è di ammazzarle per eccesso di nutrimento -un bel terreno argilloso ed una bella acqua calcarea, entrambi così comuni in Italia, costituirebbero garanzia di morte sicura).
Per maggiori in formazioni in merito Sul l sito della Society for growing australian plants  http://farrer.csu.edu.au/ASGAP/ trovate  informazioni generali su questa e molte altre bellissime piante !

Inoltre ; Un vero  tripudio di colori autunnali ;))
Esplosione di colori autunnali Non è una viale del tramonto,ma, un viale allegro e colorato
 Explosion of autumn color-Is not a Sunset Boulevard, but a cheerful and colorful boulevard 


Il viale intorno al quartier

I have witnessed the exit of the lunch break of kindergarteners
 Lovely meals in their colorful dresses The garden of the nursery then, offers fantastic ideas between cats, little angels that hang
 from the trees and the garden.
Uscita per la pausa  pranzo, dei bambini della scuola materna 


Chiesa di San Giuliano su preesistente paleocristiana #streetphoto









 La torre de l'orologio della chiesa di San Giuliano  su preesistente paleocristiana 
   Particolari dei rosoni sulla facciata


 Le bellissime formelle in peltro e ferro battuto fuse sul portone della navata centrale della Chiesa di San Giuliano, eretta sulle fondamenta di una chiesa paleocristiana

  Particolare dei chiodi  in peltro e ferro battuto infissi sul portone della navata centrale della Chiesa di San Giuliano, eretta sulle fondamenta di una chiesa paleocristiana


 Visuale ampia sul portone della navata centrale della Chiesa di San Giuliano, eretta sulle fondamenta di una chiesa paleocristiana



#autumn   #photoautumn   #sunsetphotography  #naturephotography #floralphotography
#streetphotography   #childrenphotography   #childrenportraiturephotos   #childrenpower   #school  


 Lylium esposti alla fiera mercato dei fiori a San Giuliano

Etichette

-United States (Yosemite) (1) " gazza (1) "Brassica oleracea (1) (LO) (1) #flowerphotography #Canon #EOS #650D (1) #flowerphotography #Canon #EOS #650D #PABLONERUDA FLOWER (1) #flowerphotography #Canon #EOS #80D (2) #girasole (1) #gplus (1) #PHENOMENON #SUPERMOON #superluna (1) #sunflower flowerpower (1) 12.2 mega pixel (1) 2012 (1) 3D (1) 8MARZO (1) acqua (1) africano (1) agfa (6) Alda Merini (1) anarchici (1) Anche questa mattina - Foglie morte (1) and blue water (1) Angel Gonzales (1) Angiosperme Eudicots (1) Anja Niedringhaus (1) antico (1) antique (1) Appostamento alla luna piena- Tempo: Gennio 2015 (1) Aquilone (1) Architetto (1) Architetture (2) architettuta (1) Art Designer (3) arte moderna (1) artwork (2) Asteraceae (1) Asterales (1) Asteroideae (1) Autumn (1) bagnasciuga foto (1) Bambini (2) bambino (1) bancarelle (1) Barack Obama (1) barba di Giove (1) bench (1) benchphoto (1) bicicletta (1) biologico (1) BitTorrent (1) blackandwhite (1) blackandwhithe (1) blackcharcoa (1) Blu (1) blue line (1) Bocciolo (1) Brugherio (1) brush (1) brushpainting (2) butter (1) BW (2) bwfineart bwfineartphotography blackandwhitephotography (1) bwfineartle (1) bwphoto (3) bwstreetphotography (2) cabbage (1) caffè (1) cake (1) cani (2) Canon (1) canto (1) canvas (1) caputo (1) carbon (1) Carl Hamblin (1) Carnival (1) Casalpusterlengo (1) cascine (2) Castello Sforzesco (1) cavolo (1) Cernusco (1) chestnut cake (1) Chiavenna (1) Chiesa (1) children (1) china (1) china pencils (1) chocolate (1) chocolate frosting (1) Christmas (1) ChristmasDecorations sacreday (1) chrysanthemum (1) ciano (1) ciclamini (1) Cinema (1) cioccolato (2) citazioni (1) Claire McCardell (1) color (2) colore (1) colori (1) colors (1) cookingphoto (1) Corfù (3) Corso Angelo Bettini Rovereto Trento (1) Crassulaceae (1) Crescenzago (1) cries (1) Crisantemo (1) crowds (1) Cruciferae (1) crystal (1) cs (3) cucina (1) cupcake (1) Daisy (1) Dalie (1) Dante (1) Deborah Turbeville (1) dedica (1) deserto (1) dia (1) Diane Arbus (1) dintorni Milano Nord Est (1) discover (1) disegni (1) dolci (1) dolore (1) Don Gallo (1) Duomo (1) Edgar Lee Masters Antologia (1) EF 75-300mm (1) Effetto 3D (1) EOS 1200D (1) escape for freedom :) fotografia (4) Etichette: fotografia (25) Eukaryota (2) f/4-5.6 (1) facchino (1) fashion (1) Felices Fiestas (1) felicità (2) ferro (1) fiction (1) Fight Club (1) film (1) fineartphotography (4) Finestre (1) Fiore (1) fiore di cavolo (1) FIORI (6) Fiori e poesie Photo by Gabry g.CostaF Lyric by Alda Merini (1) flower (5) flower graphics (3) flowerday (1) flowerphotography (4) Flowers (1) folletti (1) fondamenta Nuove (1) fondazioni no profit (1) foodblog (1) foodcooking (1) foodphoto (1) fool (1) for all palates (1) foresta (1) formelle (1) foto (2) Foto Fiori (2) foto food (1) fotografa (1) Fotografando (3) fotografia (15) fotografie (1) fotoshop (9) fragole (1) FRAME - TEXTURE for post production graphic and photographic (1) Freed (1) fumetto (1) gabbage (1) gabbiani (1) Gabry Garbakl Costa (1) gabrybabelle (1) Gandhi - UN REGALO - UN DONO (1) gerani (1) geranio (1) Germania (1) Gewandhaus (1) gimp (6) Giugno 2012 (1) glassa (1) glassa al burro (1) gnomi (1) google (2) gplus (1) GRADIENT (1) grafica (18) Grafica Fotografia (4) grafica fotografia grafica (2) grafica paint (1) graphic (1) graphics (1) Grathiamaria Simonetti (2) Grecia (2) Happy Happy New Year (1) happyness (1) Harper's Bazaar (1) HDR (1) Heliantheae (1) Holiday (1) Hotel Dresda (1) HSR Bluette windows (1) human (1) i aranci" dalla raccolta "Ed è subito sera". fotografia (1) III USM (1) IL parchetto (1) impasto Lemon (1) impiccati Chicago (1) in Afghanistan (2) incantata (1) India e Italia (1) InfanView (2) inverno (1) Io e il fantasma di Alekos (1) iodio marino (1) Iris (botanica) declinazione (1) Iris Collection (1) ISO (2) Ivan Tresoldi (1) Janelle Monáe (1) jpg (2) Kabul donne (1) Kathmandu (1) killed (1) Kiteday (1) l'effetto OIL #paintoil de #Cs6 #Photoshop (2) l'uccello. sacro -Messico: Chichén Itzà (1) la7 (1) lacrime (1) landscapephoto (1) Lathyrus latifolius (1) Les-Amoureuses-Temps-Passe (1) libertà (1) light (1) Light that can be kind (1) LIGHTPHOTO (1) Lilium croceum said bulbiferum or red lily or lily of St. John (1) lillà (1) limone (2) linea del blu (1) Linee pulite (2) locandine (1) Lodi (1) Lombardia (1) londra swimming (1) luci (1) Macro Texture Geranium bud (1) Madonna dei Cappuccini (1) madre pain (1) Maggio 2012 (1) maghi (1) Magnoliophyta (2) Magnoliopsida (2) Maldive (1) mamma (1) Manifestazione (1) mannequins (1) mannequins fashion #project forsale (1) Mare (1) margherita (1) Maria Madre (1) Maria Madre del Salvatore (1) Mario Botta Ingegnere Giulio Andreolli (1) MART (1) Martesana (1) Martesana - Cernusco luglio 2012 (1) maschere bambini (1) masks (1) massime (1) mercato (1) Milan (1) Milanesi (1) milano (6) Milano pioggia (1) Milano: Christmas Time in Corso Como STREETPHOTO (1) Milano: Christmas Time in Gae Aulenti (1) milanofashionweek (2) milanomodauomo2014 (1) MIMOSE (1) Mirrors (1) Miscellanea m (1) Moda (1) monn (1) Montagna (1) moon (1) morte (1) mother Opera (1) Mountains (1) Movie.io (1) Museo (1) Museo d’Arte Moderna di Francoforte (1) Museo di Fine Arts di Houston (1) music (1) narrativa (1) Natale 2013 (1) Natura morta (1) NaveshChitrakar (1) naviglio martesana (1) Nazim Hikmet (1) Nepal (1) neve (1) nome botanico (2) Northside Drive (1) nuoto (1) occhi (1) oche (1) on the road. (1) ottima vegani (1) paint (1) Paint shop (4) Paintgrafica (2) paintshop (12) palazzo (1) panchina (1) panchina fotografia (1) Panecasalingo (1) Pangea (1) panna (1) Panorama (1) papaveri (1) Papera in acqua (1) parco (3) parco lambro (2) park (1) Partners (1) partnership. (1) Pasqua (1) Passeggiando (2) Passiflora (1) pasta madre (1) Pei Cobb (1) pellicola (1) peltro (1) Pete Silverton (1) Phnom Phen (1) photo (1) Photo by Gabry Foto Gabry garbal Costa Fd (3) photodaisies (1) Photogallery Montagne (1) photographer (1) photographing (1) photographiques (1) photography (2) photopark Autunno (1) Photos (4) Photoscape (13) Photoscape InfanView (2) Photoshop (15) Piazza (1) piazza dei mercanti (1) Picasa (3) pioggia (1) pirottini (1) Piscine coperte (1) piscine Richmond-Surrey (1) pisello eterno (1) pisello perenne (1) pittura (2) Plantae (1) Plantae Divisione (1) Plumeria (1) POEM (1) poesia (4) poesie (4) Poeti (2) poetry (5) Poetry fotografia (2) Ponte paintgraphica (1) portrait (1) Progetto (2) Progetto Ombre (1) Project (1) proteaceae (1) Purple (1) Purple Wave - textureblend Gimp (1) quadricromia (2) Queen - I Want To Break Free (Official Video) Freddie Mercury remember movie (1) Quetzal (1) Radisson (1) raw (3) Reflections (1) Regione (1) Research (1) resort (1) Reuters (1) ricerca (1) ricetta (3) ricette (1) ricette vegan (1) Richard Avedon (1) Riflessi (1) risotto (1) rose (2) rose blu (1) roseday (1) Rossella Urru (1) S. tectorum (1) Salvatore Madonna dei Cappuccini Casalpusterlengo (1) Salvatore Quasimodo (1) samsung (2) Samsung Lens (1) San Giuliano paleocristiana (1) Santuario (2) Sardegna (1) Saxifragales (1) scansione (1) scittori (1) scoperte (1) SCRATCH (1) scrittura Oraiana Fallaci (1) Segrate (1) sells (1) Sempervivum (1) Sempervivum tectorum (1) Semprevivo maggiore (1) Servizio fotografico - Secugnago (3) Sfilata (1) Shadow project (1) snow (1) snowflower (1) Snowpark - Laax Svizzera (CH) (1) social net (1) sorbetto (1) sottobosco (1) specchio (1) spiaggia (1) Spiaggia di Zante - Cefalonia Grecia (1) Spiaggiamariapia Alghero (1) spighe di grano (1) Spoon River (1) spring (1) stalls 2014 (1) stampa (1) Still life (1) stillelife (1) stilllife (2) storia (1) strada (1) street foto (1) streetphoto (1) Streetphoto e Cascine (1) streetphotography #streetart (1) streghe (1) swimming (1) Swimming pool (1) Telopea speciosissima (1) texture (1) texture blend (1) Thursday (1) Torcello (1) Torta (1) Torta castagne (1) Torta salata (1) tortine (1) Tre versioni (1) TRIS ON BLUE JEANS (1) tutti i palati vegans (1) Vacanze (1) vaniglia (1) variante (1) vegano (1) vegetables (1) vegetariani (1) vegetarians (1) velluto in vaiolet (1) velvet (1) venezia (1) Venezia- (1) verdure (1) vetri (1) Viale Monza (1) video (1) video You Tube (1) ville e giardini (1) violet (1) Vogue (1) Waitingforchristmas2014 on milano street - 8Night . Christmas. Canon Ottiche EFS 18-55 + Zoom lens EF 75-300 III + grandangolo macro Oting 58-52 S HD (1) Wallpaper (1) Warratah (1) wikipedia (2) Windows (1) woods (1) York (1) Yosemite National Park (1) You Tube (2) Zinnia (1) Zona 3 (1) zoom 6.3- 18.9mm (1) zucca verza e patate (1) zucche (1)